La Nautitech presenta il nuovo 40 open

Presentata a Cannes la nuova versione del Nautitech 40, una barca completamente nuova

Abbonamenti SVN
ADV
Cannes – A volte i restyling sono un semplice make up della barca, qualche cambiamento superficiale che serve a far parlare i media, a volta invece questi sono così profondi che riconoscere la barca è difficile.

Questo è il caso del Nautitech 40 open presentato a Cannes. La barca venne prodotta per la prima volta nel 2014 proprio a cavallo dell’acquisizione del cantiere da parte della Bavaria. All’epoca il Nautitech 40 era un ibrido, un qualcosa a metà tra lo stile del grande cantiere tedesco e quello del piccolo cantiere francese famoso per i suoi catamarani.

Oggi, a distanza di 3 anni e un numero di barche pari a quanto prodotto dal cantiere negli ultimi dieci anni prima dell’acquisizione, la Bavaria ha deciso di rivedere il Nautitech 40 per definirne meglio il carattere. Un lavoro profondo e molto ben riuscito.

Sono stati riviste tutte le falegnamerie che ora rendono la barca più elegante e piacevole da vedere. Rivisti anche gli spazi con una nuova divisione della cucina. Rivisitate le cabine di prua e di poppa che hanno i letti più grandi.

Anche negli esterni alcuni miglioramenti rendono la barca più comoda come i gradini per salire sulla tuga e il mobiletto in teak che separa i due grandi prendisole di prua.