SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 27 novembre 2020

Presentata l'ottava Vendée Globe

Con 27 skipper iscritti e 4 in standbay, la Vendée Globe continua a crescere. Partirà da Les Sables-d'Olonne il prossimo 6 novembre

Abbonamenti SVN
ADV
Parigi (Francia) - E’ stata presentata ieri a Parigi l’ottava edizione della Vendée Globe, l’Everest dei mari. Al momento sono iscritti 27 skipper, oltre a un iscritto dell’ultimo momento e a tre pre iscritti, tra i quali il nostro Alessandro di Benedetto in attesa di avere tutti i finanziamenti che serviranno per partecipare.

L’edizione che partirà il 6 novembre per concludersi presumibilmente 4 mesi dopo all’arrivo dell’ultimo concorrente, sarà un edizione ricca di eventi e di novità. La prima novità è che il centro di controllo della regata che vedrà un gruppo di skipper darsi battaglia in un giro del mondo in solitaria e senza assistenza navigando nelle zone più estreme del pianeta con velocità che spesso eccedono i 30 nodi, sarà situata ai piedi della torre Eiffel, al centro di Parigi.

Un quartiere generale di 1700 metri quadrati con annesso ristorante e bar aperto a tutti. Anche dal punto di vista della comunicazione l’organizzazione della regata è molto cresciuta. C’è un sito completamente nuovo con molte più informazioni, ci sarà una web TV con collegamenti diretti quotidiani durante tutta la regata e ci sarà un digital magazine che uscirà tutti i venerdì con gli ultimi aggiornamenti sulla regata.

Ma, soprattutto, ci saranno molte barche nuove, barche che correranno sui foils in mezzo alle onde dell’oceano, barche che al banco di prova della Transat Jacques Vabre tenutasi a novembre, hanno dato molti problemi. Su sei IMOCA nuovi, solo uno è arrivato a destinazione, gli altri o hanno naufragato (Alex Thompson) o si sono ritirate.

Solovelanet, come già accaduto nel 2012, seguirà molto da vicino la regata con resoconti più volte alla settimana e lunghi articoli sulla rivista digitale.

Purtroppo questa edizione che prima dell’estate era sembrata l’edizione dove l’Italia sarebbe stata presente in forze, con l’annuncio di qualche mese fa di Giancarlo Pedote di voler provare a partecipare e di Andrea Mura che aveva addirittura costruito la barca nuova, vedrà, se confermerà la sua partecipazione, solo Alessandro Di Benedetto che con il suo spirito imperturbabile porterà la sua barca ancora una volta ad attraversare tutti gli oceani del globo.

Gli skipper iscritti
01 Jérémie Beyou (FRA) /Maître Coq.
02 Tanguy de Lamotte (FRA) / Initiatives Cœur.
03 Vincent Riou (FRA) PRB.
04 Morgan Lagravière (FRA) / Safran.
05 Armel Le Cléac’h (FRA) / Banque Populaire.
06 Paul Meilhat (FRA) / SMA.
07 Sébastien Destremau (FRA) / FaceOcean.
08 Eric Bellion (FRA) / Comme Un Seul Homme.
09 Jean-Pierre Dick (FRA) /StMichel-Virbac.
10 Fabrice Amedeo (FRA) / Newrest-Matmut.
11 Sébastien Josse (FRA) / Edmond de Rothschild.
12 Yann Eliès (FRA) / Queguiner-Leucémie Espoir.
13 Thomas Ruyant (FRA) / Le Souffle du Nord.
14 Nicolas Boidevézi (FRA) / adopteunskipper.net.
15 Kito de Pavant (FRA) / Bastide-Otio.
16 Jean Le Cam (FRA) / N/a.
17 Bertrand de Broc (FRA) / MACSF.
18 Louis Burton (FRA) / Bureau Vallée.
19 Nandor Fa (HUN) / Spirit of Hungary.
20 Rich Wilson (USA) / Great American IV.
21 Alex Thomson (GB) / Hugo Boss.
22 Arnaud Boissières (FRA) / La Mie C'line.
23 Richard Tolkien (GB / N/a).
24 Alan Roura (CH / N/a), Un Vendée Pour La Suisse.
25 Stéphane Le Diraison (FRA – N/a).
26 Pieter Heerema (NL / N/a).
27 Romain Attanasio (FRA / N/a)
+ 1 registarzione last minute: Didac Costa (Spain)
+ 3 candidati pre-iscritti: Alessandro di Benedetto (ITA), Jean-François Pellet (FRA – Come in Vendée) and Conrad Colman (NZ)