MarineCork
ADVERTISEMENT
MarineCork
ADVERTISEMENT
domenica 22 maggio 2022
MarineCork
  breaking news

La nuova sfida di New Zealand: battere il record di velocità a vela su terra

A fine marzo sarà pronto il carro a vela con cui i kiwi di New Zealand tenteranno il record di velocità a vela su terra in Australia

Landyacht visual white
Landyacht visual white

Sembra non esserci solo la Coppa America nel futuro prossimo di Team New Zealand. I kiwi hanno annunciato che tenteranno un particolare tipo di record, quello a vela su ruota a terra.

Di che cosa si tratta?

Team New Zealand costruirà una sorta di “carro”, per tentare il record di velocità a vela su terra. Dietro questa nuova sfida c’è l'ingegnere meccanico Tim Meldrum, un appassionato di mountain bike, profondo conoscitore delle caratteristiche dei pneumatici e del loro utilizzo in base al tracciato su cui devono performare.

Meldrum fra l’altro ha anche esperienza in Coppa America, dato che è stato uno dei progettisti chiave dietro il leggendario sistema meccanico dei ciclisti che è stato fondamentale per il successo del team che ha vinto l'America's Cup per la Nuova Zelanda nel 2017.

"Una delle nostre più grandi sfide è stata quella di capire come ottenere l'aderenza al suolo, quindi evitare che l'imbarcazione scivoli lateralmente - ha spiegato Meldrum. - Abbiamo fatto tutte le ricerche possibili nel tempo a disposizione per capire quali pneumatici ci sono in giro e cosa può funzionare per noi. Non so in che modo andrà, ma sui pneumatici presto scopriremo se sono troppo aderenti o non abbastanza aderenti. Quindi è piuttosto eccitante pensare che i primi giorni di test serviranno per imparare", ha concluso Meldrum.

"Il record di velocità su terra alimentato dal vento è qualcosa che mi è sempre interessato – ha dichiarato Grant Dalton - quindi quando ho presentato una sfida come questa in ETNZ sapevo che sarebbe stato utile per diversi aspetti, anche per mantenere i progettisti della nostra organizzazione impegnati durante un periodo di inattività con nuovi e complessi problemi tecnici da risolvere con un progetto innovativo", ha concluso Grant Dalton, CEO di New Zealand.

Un gruppo formato da Guillaume Verdier, Romaric Neyhousser, Benjamin Muyul, Jeremy Palmer, Romain Gard, Tim Meldrum, Sean Regan, Adrian Robb, Jarrod Hammond e Dave French lavora a questa nuova sfida con l’obiettivo di battere l'attuale record mondiale di velocità su terra a vela, ovvero infrangere i 202.9km/h (126.1m/h), stabilito nel 2009 da Richard Jenkins su Greenbird.

Il carro a vela dovrebbe essere ultimato entro la fine di marzo, poi verrà spedito verso l’Australia sud-occidentale, in un luogo non ancora precisato, dove un piccolo team si stabilirà a partire da luglio per i test e dove poi tenterà di battere il record mondiale di velocità.

© Riproduzione riservata

DINI-UbiM DINI-UbiM DINI-UbiM
ADVERTISEMENT
DufourCatCH DufourCatCH DufourCatCH
ADVERTISEMENT
Romeo Romeo Romeo
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI