mercoledì 19 giugno 2024
  aggiornamenti

Rolex Middle Sea Race: a Malta in 114 per la regata mito

Sono oltre 20 le imbarcazioni italiane che prenderanno parte a un’edizione della Rolex Middle Sea Race che si annuncia veloce ma dura dal punto di vista metereologico

Pardo Pardo Pardo
PUBBLICITÀ

La vela d’altura internazionale si prepara all’appuntamento offshore più importante della stagione con la classica Rolex Middle Sea Race, in partenza da Malta il 21 Ottobre con 113 barche al via.

Sono le 600 miglia più famose che si corrano in Mediterraneo, con un percorso unico e pieno di insidie. Dopo la partenza da Malta la flotta si dirigerà verso la Sicilia, risalirà la costa est dell’isola per passare poi dallo Stretto di Messina.

Qui ci sarà da fare i conti con le temibili correnti dello Stretto, mai facili da affrontare. Dopo questo cruciale passaggio le barche si dirigeranno verso Stromboli, nell’arcipelago delle Eolie, con l’isola che dovrà essere lasciata a sinistra. Il successivo passaggio obbligato sarà quello di Favignana, nelle Egadi, anche questa da lasciare a sinistra come Pantelleria e Lampedusa, prima dell’arrivo a Malta.

Il percorso è storicamente complesso da affrontare da un punto di vista strategico, e si possono incontrare condizioni meteo molto varie, con cambiamenti anche repentini, lungo la regata. Le previsioni meteo per quest’edizione 2023 indicano una situazione piuttosto variabile, con un vento da ovest-nordovest che dovrebbe interessare la prima parte di regata.

L’intensità media prevista per le prime 24 ore sarà di 15-20 nodi, con raffiche più intense. La situazione poi cambierà nelle successive 24-48 ore, con il Ponente-Maestrale che lascerà posto velocemente a un Levante-Scirocco in rapida intensificazione.

Una volta doppiata Favignana verosimilmente la flotta dovrà affrontare la discesa verso Pantelleria e Lampedusa con una bolina molto dura aggravata dal mare contrario e formato. Una regata che quindi complessivamente si annuncia piuttosto veloce ma anche molto dura.

Sulle 113 barche iscritte sono più di 20 le italiane al via, con alcune delle migliori barche tricolori che si presenteranno sulla linea di partenza a Malta.

Il Cookson 50 Kuka 3, lo Swan 42 Be Wild, il Mylius 60 Cippa Lippa, il Ker 46 Lisa R, sono alcuni dei nomi dei protagonisti italiani che andranno a caccia di un risultato in quest’edizione della Rolex Middle Sea Race.

Per il grosso della flotta sono previsti non meno di 4 giorni di regata per completare il percorso, nonostante le previsioni meteo lascino intuire dei tratti molto veloci a causa del vento sostenuto.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
NSS Charter NSS Charter NSS Charter
PUBBLICITÀ