SVN logo

Salvataggio in diretta della Guardia Costiera di Ortona

Una donna ha dato l’allarme e ha tenuto d’occhio il naufrago in attesa della motovedetta, il salvataggio della Guardia Costiera è stato filmato in diretta dalla spiaggia

SVN SUPPORT
ADV
Salvataggio in diretta su una spiaggia di Ortona, in provincia di Chieti, dove una turista ha notato qualcosa che non andava in acqua. Due braccia agitate verso l’alto, una testa che spuntava a mala pena sulla superficie dell’acqua, una barca rovesciata, delle grida: la donna ha dato subito l’allarme chiamando la Capitaneria di Porto locale.

Dopo pochi, ma interminabili minuti, durante i quali la donna non ha mai perso di vista il naufrago in acqua, che si trovava a circa 250 metri dalla riva, è giunta sul posto una motovedetta. Nel frattempo è stato inviato a terra anche un militare, per supportare la donna nel tenere d’occhio il naufrago.

Nel video che vi riportiamo qui di seguito si vede come gli uomini sulla motovedetta lancino un salvagente al malcapitato, prima di avvicinarlo sotto bordo, operazione che sembra riuscire senza grosse difficoltà.

Gli uomini della Guardia Costiera hanno poi scoperto che il naufrago era un uomo di 75 anni, uscito in mare con la sua barca di 5 metri dalla spiaggia. Le condizioni meteo non erano proibitive, la mareggiata dei giorni precedenti aveva lasciato spazio a un’onda morta residua, ma nella risacca vicino la spiaggia la barca avrebbe imbarcato acqua, e successivamente sarebbe stata sbilanciata da un’onda fino a rovesciarsi.

L’uomo era in discrete condizioni di salute al momento del salvataggio, ma dato il rischio di una leggera iportermia dovuta all’acqua ancora molto fredda, e alla luce dell’età non giovane, è stato trasportato con l’ambulanza in ospedale per gli accertamenti del caso.



© Riproduzione riservata