SVN logo

Ancora un anno di ripresa mancata

Convention UCINA, i dati 2014 sono deludenti, ma le previsioni per il 2015 sono buone

Abbonamenti SVN
ADV
Massimo Perotti, presidente di UCINA (Confindustria nautica) alla convention annuale dell’associazione d’imprenditori tira le somme dell’anno che si sta concludendo e non ha il sorriso in volto.

Nonostante il 2014 fosse partito bene con quella che sembrava essere una ripresa in accelerazione, il secondo semestre dell’anno si è rivelato al di sotto delle aspettative. Alla fine l’anno che si accinge a concludersi ha portato una crescita quasi impercettibile dello 0,1%.

Il sorriso torna sul volto di Perotti quando parla di domani. UCINA, infatti, prevede, fatto salvo un incremento del PIL nazionale dello 0,6%, una buona ripresa per il 2015. Secondo UCINA, il 2015 si potrebbe concludere con una crescita globale del settore nautico tra il 2,5% e il 3,5%, una previsione che, qualora si verificasse, segnerebbe un reale cambio di marcia.

Come sempre, e come è naturale che sia vista l’incidenza del settore nel comparto, alla convention si è parlato poco di vela anche se il settore, nel mercato interno, sta soffrendo meno del settore delle barche a motore.

Continua il trend di migrazione dal motore verso la vela e, seppur molto lentamente, continuano a modificarsi i rapporti tra presenza di barche a motore e quella di barche a vela a favore di quest’ultime.


© Riproduzione riservata