SVN logo

Team New Zealand: il video della scuffia in una regata di prova

Con circa 18 nodi di vento Team New Zealand mette le vele in acqua e scuffia in una regata di prova, nessuna conseguenza per barca ed equipaggio

Abbonamenti SVN
ADV
Le regate di Coppa America sono sempre più vicine e per gli sfidanti è arrivato ormai il momento di spingere le barche al limite. Ed ecco che arriva una notizia inaspettata: Team New Zealand, il defender, incappa in una scuffia in una regata di prova contro gli inglesi di Ineos

Nessuna conseguenza per gli uomini dell’equipaggio a bordo che sono usciti illesi dall’incidente. Apparentemente non si sono registrati danni neanche alla barca, che è stata raddrizzata con l’ausilio di un mezzo d’appoggio del team.

La scuffia è avvenuta in una giornata di brezza tesa, stimata tra i 16 e i 18 nodi, mentre l’AC 75 inglese e quello neozelandese navigavano abbastanza vicini al lasco. Non è chiaro se l’incidente sia stato causato da un problema al sistema di movimento dei foil o da un errore dell’equipaggio.

Nel video pubblicato da Live Sail Die si nota che la barca naviga prima mure a dritta, fa un tuffo in acqua e poi stramba probabilmente in una zona piuttosto rafficata. L’AC 75 fa un primo noose diving, si vede la randa che viene lascata violentemente ma non basta a evitare la seconda brutale ingavonata che causa la scuffia definitiva.

Non si tratta comunque di un evento straordinario, si sa che gli AC 75 possono scuffiare e per Team New Zealand è la seconda volta che accade, la prima era stata con barca 1.

Con condizioni di vento teso, basta un minimo errore e pochi gradi di inclinazione sbagliata dei foil per incappare nell’ingavonata e questa volta ai kiwi non è andata bene.


© Riproduzione riservata