SVN logo

La Coppa America in diretta TV: come e dove vederla

Giovedì 17 dicembre alle 3 del mattino il primo match in diretta TV delle World Series di Coppa America, non è ancora vera America’s Cup ma l’attesa è alta e la copertura tv sarà massiccia

NSS
ADV
Giovedì 17 dicembre, alle 3 di notte, si apre il sipario sull’America’s Cup, o meglio sulle World Series di Auckland, le regate “antipasto” della Coppa America vera e propria che inizierà poi con la Prada Cup, la selezione sfidanti, a gennaio 2021.

Il piatto della prima notte neozelandese è decisamente ricco, dato che il primo match in programma è forse quello più atteso, almeno qui in Italia, ovvero il match race tra Emirates Team New Zealand e Luna Rossa Prada Pirelli Team.

Per gli appassionati l’appuntamento è su Rai 2 e su Sky Sport, a partire dalle 2,50. La Rai ha affidato la conduzione al giornalista Giulio Guazzini, che avrà come ospiti Ruggero Tita, campione mondiale Nacra17 e la prodiera Caterina Banti, il primo già nel team di Luna Rossa.

Ci sarà anche Edoardo Bianchi, ingegnere navale, velista olimpico di grande esperienza, che ha contribuito alla progettazione della prima Luna Rossa Prada Pirelli presso il cantiere Persico di Bergamo.

Per chi preferirà una visione più internazionale le regate verranno trasmesse in diretta sul canale YouTube ufficiale dell’America’s Cup, sul sito internet www.americascup.com e sulla pagina Facebook dell’evento.

Una copertura televisiva e mediatica massiccia, che nulla ha a che fare con le precedenti edizioni della coppa dove Larry Ellison puntò tutto sulle coperture televisive a pagamento.

Le World Series che iniziano giovedì 17 dicembre non assegnano punti per la Coppa America vera e propria, e saranno le uniche regate, match finale della Coppa America a parte, in cui il pubblico potrà vedere in acqua anche il defender che non parteciperà invece alla Prada Cup.

I 4 team, il defender e i tre sfidanti, si affronteranno in questi 4 giorni in un girone all’italiana che culminerà poi in una finale e in una “finalina” per il terzo e quarto posto. I favori del pronostico sono tutti per i neozelandesi, apparsi particolarmente in forma durante le regate di pratica.

© Riproduzione riservata