SVN logo

Telefónica rientra in gara, Groupama e Puma sempre in testa

Gli spagnoli di Team Telefónica  sono rientrati in gioco dopo il breve pit-stop tecnico. PUMA e Groupama continuano il loro match race serratissimo per la leadership nella quinta tappa

Abbonamenti SVN
ADV
Atlantico - Dopo un pit-stop lampo e effettuare dei lavori di riparazione, gli iberici di Telefónica sono rientrati in gara alle  21.33 GMT di sabato (mezzanotte e mezza in Italia). Lo skipper Iker Martínez si è detto completamente fiducioso nella barca, che il team sta ora spingendo al 100%, sebbene l’olimpionico spagnolo abbia ammesso che un piazzamento migliore di un terzo sarà molto difficile da ottenere. “I leader sono molto distanti, ma anche i nostri inseguitori. Il terzo posto sembra realistico, un secondo molto improbabile oggi, ma tutto può ancora succedere. Dobbiamo continuare a spingere a fondo e a recuperare miglia.

Intanto in Atlantico meridionale i francesi di Groupama 4 e gli americani di PUMA continuano ad alternarsi al vertice. Alle 9:00 di ieri mattina era l’equipaggio stelle e strisce ad aver preso la testa, salvo poi cederla di nuovo ai francesi che al rilevamento delle 15:00 sono tornati avanti.
 
Quando mancano ancora oltre 1.350 miglia alla linea, il timoniere di Groupama 4 Damian Foxall ha confermato che l’obiettivo numero uno del suo team è quello di difendersi dai pericolosi attacchi di PUMA, per potersi aggiudicare i 30 preziosi punti in palio per il vincitore della quinta tappa. “Vogliamo quei punti, per avvicinarci a Telefónica.” Ha detto Foxall. “Le tappe e i punti fra qui e la finale di Galway sono sempre meno, quindi ogni singolo piazzamento vale molto, d’ora in poi. Per noi è molto importante battere PUMA.

CAMPER with Emirates Team New Zealand resta in quarta posizione e continua la sua marcia verso Puerto Montt, in Cile oggi ormai distante solo 600 miglia; mentre Abu Dhabi, sempre in coda, sta ancora valutando il danno subito e pensando alle possibili opzioni per raggiungere Itajaì.

Classifica provvisoria al rilevamento delle ore 15 del 1 aprile 2012
1. Groupama sailing team a 1.3541 miglia Itajaí*
2. PUMA Ocean Racing powered by BERG, +0
3. Team Telefónica, +333,9
4. CAMPER with Emirates Team New Zealand, +1.503
5. Abu Dhabi Ocean Racing, +1.781,9
6. Team Sanya, ritirato dalla quinta tappa

© Riproduzione riservata