SVN logo

Straorza e strapoggia, perché succede e come evitarlo

Straorza e strapoggia, perché succede e come evitarlo

Il perchè si va alla strapoggia o alla straorza e come evitarlo. Per chi va in barca a vela sa quanto sia importante prevenire ogni fattore di rischio
pdf-icon
Articolo Silver
Tipo Articolo
Silver
Formato file
PDF
Peso file
1,3 MB
ultimo aggiornamento
08 nov 2020
Autore
Giuseppe Mancini
Straorza e strapoggia, perché succede e come evitarlo
Gli articoli SVN sono divisi per tipologia: Free, Silver, Gold. Registrati e attiva il tuo abbonamento free per leggere i contenuti di SVN solovelanet.



Estratto dall'articolo

La straorzata e la strapoggiata sono manovre improvvise che accadono per una perdita di controllo da parte dell’equipaggio, con vento fresco e, nella maggioranza dei casi, onda formata.

Straorzare e strapuggiare


Si straorza quando avviene una manovra che porta la barca decisamente all’orza, in modo più o meno repentino. In alcuni casi, quando si perde completamente il controllo, la barca prosegue la sua corsa fino a virare pericolosamente di bordo. Generalmente la straorzata non provoca danni materiali all’imbarcazione.

Differente è la strapoggiata, più violenta e dalle conseguenze che possono essere gravi sia per le strutture, sia per l’equipaggio.

Formalmente una strapoggiata è l’esatto opposto della straorzata: l’equipaggio perde il controllo della barca, che improvvisamente va a poggia; visto che questo avviene per il 99% dei casi quando si è in andatura di poppa, arrivare a strambare è molto probabile.