SVN logo

Figaro fa le capriole

Un Figaro si ingavona e si sdraia durante una regata. Nel video alcune immagini significative e istruttive

Abbonamenti SVN
ADV
Durante una regata con i Figaro, lo skipper Xavier Macaire e il suo amico Yves Le Blevec, hanno vissuto due minuti, per così dire, scomodi.

Il vento era forte e la barca camminava veloce. L’equipaggio voleva delle riprese della veleggiata, così un gommone con degli amici armati di telecamera li ha seguiti.

La velocità era elevata, si vede dalla scia che lascia la barca nel video e dal rumore del motore del gommone gira ad un regime elevato.

L’equipaggio del Figaro decide di issare lo spi. La barca accelera, in mare c’è un po’ d’onda. Ad un tratto, la barca mette la prua nell’acqua e si alza in verticale, dopo di che si abbatte in modo relativamente dolce su di un lato e, nel giro di qualche secondo, è di nuovo nella sua posizione originale e riprende la marcia come se nulla fosse accaduto.

Riteniamo che il video sia molto interessante per capire quello che effettivamente accade quando una barca s’ingavona. Come si vede dalle immagini, l’equipaggio riesce subito a trovare dei punti di appoggio e si tiene facendo pressione con le gambe contro la parete opposta del pozzetto o con le mani ai winch, ma in ogni caso, nessuno cade in mare ne rischia di farlo.

Sicuramente un incidente di questo tipo, non è piacevole per la barca, ma a vederlo nel video sembra molto meno drammatico di quello che ci si immagina.





© Riproduzione riservata