SVN logo

In Cina abolita la zuppa di pinna di squalo

Entro tre anni, la zuppa di pinan di pescecane scomparirà dai banchetti ufficiali del governo cinese

Abbonamenti SVN
ADV
Pechino - Entro i prossimi tre anni, la Cina bandirà dai suoi banchetti ufficiali la zuppa di pinna di pescecane. La decisione è stata presa per diverse ragioni. Ogni anno in cina vengono uccisi circa 100 milioni di squali solo per prenderne la pinna da zuppa.

Questa carneficina sta mettendo a rischio di estinzione diverse specie di squali. Con il calo di questi animali tutto l’ecosistema del Mar della Cina ne sta risentendo. Un'altra ragione è di carattere economici, i banchetti ufficiali cinesi sono particolarmente costosi e numerosi, l’abolizione della zuppa di pinne di squalo rientra in un programma di riduzione dei costi di rappresentanza della macchina statale cinese. In ultimo, se una volta la pinna di pescecane era considerata curativa, oggi questa può costituire un pericolo vista l’alta concentrazione di metalli che si riscontra nelle carni di questi pesci.


© Riproduzione riservata