SVN logo

Squalo bianco attacca gommone

Momenti di nervosismo a bordo di un gommone attaccato da uno squalo che ha rotto uno dei tubolari

Abbonamenti SVN
ADV
Cape Town (Sudafrica) – Non deve essere stata piacevole anche se molto interessante l’esperienza di una troupe televisiva impegnata in un documentario sugli squali in Sud Africa.

A inizio aprile 2014 una troupe di 6 persone che dovevano fare delle riprese sugli squali, si è allontana in mare con un grosso gommone. Lo skipper locale sapeva dove trovare gli squali e dopo poco meno di un’ora di ricerche la troupe trova un grosso squalo bianco che, incuriosito dal ventre bianco del gommone, si avvicina per controllare se c’è qualche cosa di commestibile da mettere sotto i denti.

Si tratta di un esemplare lungo poco meno di 5 metri per qualche centinaio di chili di peso. L’animale fa un paio di giri intorno al gommone, la troupe eccitata lo riprende e immerge anche un microfono per tentare di catturare qualche suono, poi, improvvisamente, lo squalo decide che si può fare, il gommone può essere mangiato e addenta un tubolare che cede immediatamente sotto i denti aguzzi della bestia.

Il tubolare si affloscia e la sensazione è che la troupe si stia per trasformare in un lauto pranzetto per il cacciatore dei mari, ma fortunatamente per loro oggi i gommoni hanno diverse camere stagne e anche con un tubolare fuori uso rimangono a galla.

Tuttavia, a scanso di equivoci, gli uomini della televisione hanno chiesto al loro skipper di mettere in moto e tornare a terra.



© Riproduzione riservata