giovedì 18 agosto 2022
  breaking news

Cantiere del Pardo: ceduta la maggioranza, il controllo passa a Wise Equity

L’operazione che vede il fondo di private equity Wise Equity acquistare la maggioranza del Cantiere del Pardo si è conclusa

Gigi Servidati a bordo di un Grand Soleil LC42 durante una prova di SVN
Gigi Servidati a bordo di un Grand Soleil LC42 durante una prova di SVN
Forlì – Il Cantiere del Pardo vede un cambio nel nome degli azionisti di maggioranza, un pacchetto pari al 60% delle azioni è passato a Wise Equity, un fondo di private equity italiano.

Fabio Planamente e Gigi Servidati, che sino a qualche giorno fa possedevano il 100% del pacchetto azionario, sono ora scesi al 40%.

La dirigenza del cantiere rimarrà invariata e saranno sempre Planamente e Servidati a condurre il cantiere nei prossimi anni.

La cessione del pacchetto di maggioranza è dovuto alla volontà di dare un forte impulso alla crescita del cantiere che è già molto sostenuta (Pardo è passato da 3,5 milioni di fatturato del 2013 a un previsto 58 milioni della stagione 2020-2021).

Il Cantiere del Pardo ha avuto un forte incremento con la nascita del marchio Pardo che si occupa di barche a motore e, probabilmente, è su quella strada che saranno orientati i prossimi investimenti oltre che al settore custom a vela che è stato ultimamente rilanciato.

© Riproduzione riservata

Ventura Yachts Ventura Yachts Ventura Yachts
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI