SVN logo

Swan pronta all’ingresso nel mondo delle barche a motore?

Swan Shadow è l’evento Swan programmato per il 15 gennaio e alcuni indizi sembrano dire che non si parlerà di una nuova barca a vela ma che forse riguarderà il mondo delle barche a motore

Abbonamenti SVN
ADV
Il cantiere finlandese con managment italiano sta attraversando un periodo di grande fermento. Diversi nuovi modelli sono in arrivo, come il Club Swan 80, lo Swan 88 e lo Swan 120, che andranno radicalmente a rinnovare la gamma del cantiere sia sul fronte regata sia su quello della crociera. Ma sembra proprio che stia per arrivare qualcos’altro, forse una svolta epocale per il marchio che ha annunciato per il prossimo 15 gennaio un evento in

Con alcuni video di pochi secondi l’uno Swan tramite le sue pagine social e con una comunicazione inviata ai giornalisti, ha annunciato una “worldwide premiere” per il 15 gennaio,lo Swan Shadow, un evento che verrà trasmesso su YouTube.



Nei video promozionali non c’è alcuna traccia di barche a vela, la strada sembra essere tutta un’altra. Impossibile non notare la scia di una barca a motore e una serie di motor yachts ormeggiati in rada nei secondi finali del video che promuove l’evento “Swan Shadow”.

Si tratta del preludio allo sbarco di Swan nel mondo delle barche a motore? In molti stanno iniziando a pensarlo e il sospetto è lecito.

Da un certo punto di vista, mediatico e di marketing, la scelta di sbarcare nel mondo dei motor yachts potrebbe essere anche più efficace rispetto, per esempio, a entrare nel mondo dei catamarani.

Dal punto di vista del mercato è noto che nel mondo della nautica la fetta più importante riguardi il mondo delle barche a motore. La clientela di Swan del resto, posizionata su una fascia molto alta, potrebbe anche concepire l’idea di affiancare a una barca a vela anche un mezzo a motore per gli spostamenti veloci.

Seguendo quest’idea la barca annunciata potrebbe essere di una misura non troppo grande, quindi qualcosa che per un armatore possa essere affiancata magari a un 80 o un 90 piedi a vela.

Fantasia o realtà? Per scoprirlo occorre avere ancora qualche giorno di pazienza, ma quello che è certo è che questo inizio di 2021 sembra essere un momento chiave per il futuro di Swan.

© Riproduzione riservata

SailItalia
ADV