SVN logo

Day 2

Prosegue molto bene la prima edizione degli Europei Giovanili di Vela in programma fino a giovedì 18 agosto presso la Fraglia Vela Riva

Abbonamenti SVN
ADV
Garda Trentino - Nella giornata di ieri 16 agosto, è tornato a splendere il sole e di conseguenza è tornato il vento da sud con un'intensità sui 12-14 nodi, ideale per regate non troppo faticose per gli under 19 impegnati in questo evento internazionale che vede la partecipazione di 21 nazioni e un centinaio di imbarcazioni.
Belle regate e programma rispettato per tutte e tre le classi che si ritrovano con 8 (29er) e 6 prove totali (Byte e Tavole Techno 293) e l'applicazione dello scarto della prova peggiore. Ottime prestazioni degli italiani nelle classi Byte maschile e femminile e tavole Techno femminile. La lotta per il vertice sembra più appassionante invece nella classe 29er, così come nelle tavole maschili.

29er
Giornata positiva per l'equipaggio danese misto Salkov-Christfort, che oggi ha realizzato due primi e due secondi e si è quindi portato in testa alla classifica provvisoria a parità di punteggio con i compagni di squadra Stephensen-Thusgaard (3-1-7-1). I danesi hanno preso un buon distacco sugli inseguitori: sono davanti di 7 punti sui polacchi Piasecka-Kalinowski, ieri in testa e oggi terzi. Gli italiani Nulli-Zubboli sono risaliti in ottava posizione.

Byte CII M
Il portacolori della Fraglia Vela Riva, Michele Benamati, prosegue molto bene, anche se incalzato dall'altro italiano, nonchè compagno di circolo Marco Benini, oggi eccellente. Benamati dopo le tre vittorie di ieri, ha proseguito con la serie anche nella prima regata di oggi, seguita poi da due ottimi terzi. Giornata sì anche per l'atleta della Fraglia Vela Riva, Marco Benini, che si è riscattato dai due sesti di ieri con due splendide vittorie e un secondo posto parziali, che l'hanno portato in seconda posizione ad un punto di vantaggio dal terzo, lo sloveno Zelko (oggi 3-2-2). CInque i punti che lo dividono invece da Banamati.

Byte CII F
La danese Behr sembra non avere rivali: nemmeno la neo-campionessa del mondo Laser Cecilia Zorzi, trentina tesserata con la Fraglia Vela Riva, riesce a contrastarla nella serie di vittorie: ben 6 per la danese. Cecilia al momento è seconda a 7 punti dalla prima. Terzo posto provvisorio per l'atleta fragliotta Joice Floridia.

Techno 293 F
Le tavole sono riuscite a recuperare la prova in meno di ieri e oggi hanno concluso ben quattro regate. Tra le donne appassionante la battaglia tra le campionissime sorelle britanniche Sills e la cagliaritana Marta Maggetti, tutte ragazze che vantano un podio mondiale sebbene in categorie di età diverse. L'italiana non si fa intimorire e oggi con due primi e due secondi ha consolidato la vetta della classifica portandosi con 8 punti di vantaggio sulla prima sorella britannica Sills, Saskia, che ha recuperato come previsto molte posizioni e oggi è entrata prepotentemente in regata concludendo con due primi, un secondo e un settimo e sorpassando dunque la sorella Imogen, oggi 4-2-3-6 e terza in classifica generale. Buon recupero anche per l'italiana Elena Vacca passata quinta.

Techno 293 M
L'inglese campione del mondo 2011 Martin, con tre primi e un terzo è primissimo con 8 punti di vantaggio sul bielorusso Javadav (3-7-2-4). Sei punti dietro il russo Ayvazyan, mentre l'italiano Michele Cittadini cerca di raggiungere il podio, ma al momento è un po' troppo alterno nei parziali e occupa la quarta posizione. Michele oggi ha concluso la giornata con una vittoria, ha chiuso con 9-9-6.