sabato 22 giugno 2024
  aggiornamenti

A Venezia il primo impianto al mondo per la distribuzione di idrogeno a uso nautico

Il progetto per la distribuzione dell’idrogeno a uso nautico prevede 100 stazioni di rifornimento in Laguna, preludio a una riconversione della flotta per il diporto nautico

A Venezia il primo impianto al mondo per la distribuzione di idrogeno a uso nautico
A Venezia il primo impianto al mondo per la distribuzione di idrogeno a uso nautico
Pardo Pardo Pardo
PUBBLICITÀ

Costerà circa 100 milioni di euro e a realizzarlo saranno DBA Group e NatPower H, stiamo parlando del primo impianto al mondo di distribuzione di idrogeno per uso nautico che verrà installato a Venezia.

DBA Group è una società quotata in borsa specializzata in consulenza tecnica, e ingegneria, mentre NAT è una realtà tecnologica pioniera nelle infrastrutture innovative per l’idrogeno verde applicato alla nautica da diporto.

La loro intesa segnerà un passo concreto nella decarbonizzazione del diporto nautico a Venezia, nonché un possibile modello da replicare altrove.

L’impianto prevede l’installazione di 100 stazioni di rifornimento a idrogeno in Laguna, con l’ingegnerizzazione dell’infrastruttura che sarà ad opera di DBA Group.

Il futuro della nautica a Venezia, per ragioni legate all’imponente traffico marittimo che si registra in queste acque a causa del grande afflusso di turisti, viene da tempo legato alla riconversione dei battelli da lavoro verso nuove forme di propulsione.

Un processo già in parte in atto ma non ancora su larga scala, che potrà ricevere un’ulteriore spinta dal progetto dell’impianto di distribuzione a idrogeno. Dovrebbe essere veloce la tempistica di realizzazione, dato che si parla della possibilità che l’impianto sia pronto entro la fine dell’estate.

Il tema dell’inquinamento da traffico marittimo è un argomento caldo a Venezia, legato anche alla lunga diatriba inerente la navigazione delle grandi navi nei canali, unità che attualmente vedono inibite alcune zone come San Marco e la Giudecca.

L’auspicio è che Venezia possa essere un laboratorio per innovazioni sostenibili da applicare a tutto il mondo del diporto nautico.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
NSS Charter NSS Charter NSS Charter
PUBBLICITÀ