SVN logo

Doric, quando le barche sono belle

Costruita nel 1966, lo yawl Doric è uno scafo in alluminio, completamente restaurato in questi anni ed è la dimostrazione che alcune barche non hanno tempo

Abbonamenti SVN
ADV
Brema (Germania) – Doric è uno yawl in alluminio di 16, 50 metri e se lo si vuole vistare si deve andare nel Mar del Nord. Ci sono delle barche che quando le vedi pensi, “Con questa navigherei per molto tempo”. Doric è una di quelle barche. Non ha il fascino del superyacht o dello yacht moderno e supertecnologico, anzi di tecnologia ne ha proprio poca al di la dell’elettronica di bordo che ne garantisce la sicurezza.

Armata a yawl fu costruita dal cantiere tedesco Abeking & Rasmussen su disegno di Bill Tripp nel 1966. Il materiale di costruzione è l’alluminio. Fu fatta costruire da un americano, mr. Stanley Tannanbaum che voleva una barca da regata con la quale quale anche delle crociere. All’epoca non c’era la distinzione tra fast cruiser e cruiser, le barche si facevano per farle navigare e poi si cercava di farle il più comode possibile.

Per molti anni Doric è stata abbandonata, una di quelle barche che per rimettere a posto ci volevano troppi soldi. Ridarle nuova vita è stato Wolfgang Kalensee, il suo attuale skipper. L’ha comprata nel 2005, disarmata completamente e restaurata da prua a poppa sino a riportala agli splendori del giorno del varo.

Oggi Wolfgang, la usa per portare i turisti tra i fiordi della Svezia o a visitare le isole del mar del nord, non il mare più caldo del mondo, ma sicuramente uno dei più belli.

Non conosciamo Wolfgang ne abbiamo mai avuto il piacere di parlargli, ma speriamo che gli arrivino i nostri complimenti per aver ridato vita a una barca così bella.

https://www.segeln-doric.de/


© Riproduzione riservata