SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 25 novembre 2020

Marina di Scarlino, Circuito Nazionale Melges 24

Occhi puntati sul duello tra Matteo Ivaldi e Gabrio Zandonà

Abbonamenti SVN
ADV
Marina di Scarlino - Tutto è pronto alla Marina di Scarlino per la seconda tappa del Circuito Nazionale Melges 24, che prenderà il via oggi 13 giugno nella località della Maremma toscana con quattro nazioni rappresentate (Italia, Slovenia, Svizzera e Repubblica Ceca) e con il ritorno nella classe di alcuni dei velisti italiani più titolati.

Occhi puntati sul duello tra Matteo Ivaldi (detentore del titolo di Campione Europeo Melges 24 conquistato sul Lago Balaton in Ungheria con Blu Moon poche settimane fa), al timone di Wadadli e Gabrio Zandonà (4° alle Olimpiadi di Londra 2012 nella classe 470) che sarà invece il timoniere di Maidollidis.

Il resto della flotta, nell’ambito della quale spiccano i nomi dei team di Matteo Balestrero e del cecoslovacco Martin Knetig, non è certo da meno e si darà battaglia per conquistare la vittoria finale della tappa toscana del Circuito Nazionale Melges 24.

Il programma prevede un massimo di nove prove, con il primo segnale di avviso fissato per oggi alle ore 12:00.

L'evento di Scarlino precede l’International Melges Week regata internazionale diventata un classico per la flotta mondiale dei Melges 24 che si disputerà a Riva del Garda dal 3 al 6 luglio prossimi e sarà valida sia per il circuito Nazionale Melges 24 che per le European Series, il circuito continentale che riscuote sempre maggiore attenzione e successo.