SVN logo

Catamarani tutto sold out

L’effetto uragano Irma si è fatto sentire sul salone di Genova

Abbonamenti SVN
ADV
Genova – Tutti abbiamo visto le immagini delle devastazioni portate dall’uragano Irma. Dieci giorni fa avevamo ipotizzato che dopo l’uragano i grandi cantieri costruttori di catamarani avrebbero avuto un incremento di vendite che avrebbe portato a rallentamenti nelle consegne, e oggi arriva la comunicazione che Lagoon e Fountaine Pajot danno le consegne al 2019.

Chi vuole un Lagoon dovrà sperare che il concessionario scelto sia abbastanza grande da aver ordinato per tempo un numero sufficiente di catamarani e che non li abbia già venduti tutti, altrimenti bisognerà aspettare il 2019 per riuscire ad avere una delle barche del cantiere francese del gruppo Beneteau.

I cantieri davanti a un repentino incremento delle richieste per causa dell’uragano, che si somma all’aumento determinato dal finire della crisi economica, si trovano spiazzati e hanno difficoltà a sfruttarlo. Se decidono di alzare la capacità produttiva domani, quando il fenomeno Irma si sarà esaurito, si troveranno nei guai, ma se non lo fanno dovranno scontentare molti clienti che si rivolgeranno necessariamente ad altri cantieri, anche se non ci sono cantieri che non abbiano problemi di produzione.

In tutto questo chi ne potrebbe trarre vantaggio è la Dufour che a gennaio annuncerà i suoi nuovi catamarani che andranno in consegna già da questa primavera.