SVN logo

Irma travolge i Caraibi e bande armate di sciacalli fanno da padroni

Dopo tre giorni di silenzio, abbiamo ricevuto notizie di Erika, la collaboratrice di Solovelanet ai Caraibi

Abbonamenti SVN
ADV
Saint Martin (USA) – Dopo tre giorni di silenzio, abbiamo finalmente ricevuto notizie da Erika Storelli, la collaboratrice di Solovelanet che si è trovata sulla rotta dell’uragano Irma con il suo 38 piedi insieme al suo compagno.

La coppia è a Saint Martin, una delle isole più colpite dall’uragano e la coincisa descrizione che ci invia Erika di quanto stia accadendo è drammatica.

Di seguito l’e-mail che Erika è riuscita a inviare in redazione.

Siamo vivi, la nostra barca è una delle pochissime sopravvissute in tutta l'isola, unica nella marina.
Abbiamo molti danni.
La situazione qui è orribile, risorse energetiche azzerate, ci laviamo per strada.
L'Italia non sta mandando aerei.
La Farnesina rimbalza.
Se riusciamo a sistemare la barca cerchiamo di andare a Guadalupe a motore.
La situazione è apocalittica, non vediamo l’ora di andare via.
Uscire è pericoloso ci sono gang armate che assalgono tutti.


© Riproduzione riservata