SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 27 novembre 2020

Michele Zambelli lancia il Mayday, un elicottero lo soccorre

Alla Ostar va male anche agli italiani, Zambelli salvato da un elicottero

Abbonamenti SVN
ADV
Atlantico settentrionale – A 24 ore dai primi tre mayday alla Ostar, richieste di soccorso per cui si era mossa la Royal Canadian Navy, ne arriva un quarto e questa volta è da parte di un italiano.

Michele Zambelli che è rimasto coinvolto dalla forte tempesta atlantica nell'area dei banchi di Terranova che ha determinato le prime richieste di soccorso ha riportato danni al suo Class 950 Illumia 12. Danni tanto gravi da richiedere il soccorso.

Il Mayday di Michele Zambelli è arrivato la notte tra sabato e domenica, ha soccorrerlo, anche in questo caso, un elicottero della marina militare canadese che lo ha prelevato questa mattina presto.

Zambelli che ieri era secondo nella Ostar Line, ha dovuto abbandonare la sua barca in mare.

Al momento alla Ostar ci sono 4 richieste di soccorse senza alcun ferito, tutti gli interventi sono stati eseguiti entro le 24 ore dal mayday e nessuno dei velisti della Ostar ha riportato ferite.

La tempesta che ha colpito Michele Zambelli è stata particolarmente violenta con venti superiori ai 60 nodi e onde molto alte. Molto più alte dei 5 metri previsti.