venerdì 21 gennaio 2022
SVN SUPPORT
  breaking news

Un migrante muore sul gommone, lo scafista lo getta agli squali

Il corpo di un migrante è stato dilaniato dagli squali che seguivano il gommone

Pozzallo - E’ stato arrestato il presunto scafista che ha gettato in mare il corpo senza vita di uno dei migranti che trasportava su di un gommone. Il corpo dell’uomo caduto in mare è stato subito dilaniato dagli squali che seguivano l’imbarcazione.

L’uomo era morto sull’imbarcazione per aver inalato i fumi di benzina.

A denunciare il fatto gli altri migranti salvati dalla Capitaneria di Porto nella giornata di lunedi 13 aprile.

La testimonianza apre alla possibilità che un certo numero di migranti che durante i viaggi della speranza cadono in mare perché il gommone o la barca che li trasporta si rigira o affonda, siano uccisi dagli squali che seguono l’imbarcazione.

Gli squali sono usi a questo comportamento, è noto infatti che questi predatori seguono le navi passeggeri e mercantili per nutrirsi degli scarti gettati in mare. Inseguimenti del genere sono stati registrati anche da barche a vela.

© Riproduzione riservata

Lascatutto Lascatutto Lascatutto
ADVERTISEMENT

I TOP 7 DI OGGI [ARTICOLI]

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

CATEGORIE ARTICOLI

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?