SVN logo

Salvato in Pacifico a 70 anni

Voleva fare il giro del mondo in tre tappe con la sua barca da 2,7 metri, ma dopo 100 giorni di oceano il mal di mare lo ha sconfitto

Abbonamenti SVN
ADV
Darwin (Australia) – E’ stato tratto in salvo al largo di Darwin in Australia Daniel Alary, lo skipper di 70 anni che tre mesi fa era partito dalla Polinesia per provare a fare il giro del mondo con la sua mini barca da 2,7 metri che aveva battezzato “Pesce d’aprile”.

L’uomo, aveva navigato per 3 mesi attraversando l’Oceano Pacifico, ma quando era ormai vicino al suo primo obiettivo, Darwin, una burrasca le ha provocato un forte mal di mare che ha rischiato di provocargli un infarto.

Quando Daniel ha sentito di essere in pericolo con il cuore, ha dato l’allarme e nel giro di poche ore la Guardia Costiera Australiana lo ha tratto in salvo. Purtroppo la motovedetta non ha potuto fare nulla per “Pesce d’Aprile” che è stata abbandonata alla deriva.

Daniel è stato salvato al suo centesimo giorno di navigazione


© Riproduzione riservata

SailItalia
ADV