SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 30 novembre 2020

Nautitech creerà una nuova gamma di catamarani

In un’intervista fatta dal nostro direttore, il CEO di Nautitech parla di una nuova gamma

Abbonamenti SVN
ADV
Parigi (Francia) – La Nautitech si è riappropriata del suo nome, non più Bavaria Catamarans, ma Nautitech. Come per Bavaria, anche per la Nautitech la fine dell’incubo del concordato preventivo della Bavaria significa una nuova partenza, dove tutto cambia e migliora.

Entusiasti e decisi a tornare al massimo splendore del cantiere nel giro di pochissimo tempo, la Nautitech, in un’intervista che sarà pubblicata sull’annuario di Solovelanet on-line tra qualche giorno, parla di una nuova gamma di barche.

Sarà una gamma di nuovi catamarani più orientati alla crociera dei Nautitech tradizionali, il percorso inverso di quello che sta facendo Beneteau con gli Excess che, partiti dai Lagoon, catamarani cruiser per eccellenza, stanno arrivando agli Excess, catamarani più corsaioli e sportivi.

Così Nautitech è partito dal cat, il cat a vela per eccellenza, e ora vuole spostarsi con la nuova gamma verso il mondo Lagoon. Anche se, ci specifica Gildas Le Masson, il nuovo CEO di Nautitech, non sarà nulla di estremo. Le timonerie continueranno a essere quelle di un cat a vela, ovvero basse e laterali, e gli scafi saranno realizzati sulla base di linee d’acqua che garantiranno passaggi dolci sull’acqua e una buona velocità a vela.

Il primo scafo, un 50 piedi, andrà in acqua per l’estate del 2020.