SVN logo

La torcia olimpica partirà da Lampedusa. Cagliari spera nella vela Olimpica

Se le Olimpiadi del 2024 saranno a Roma, la fiaccola olimpica partirà da Lampedusa

Abbonamenti SVN
ADV
Roma - Luca Cordero di Montezemolo, presidente del Comitato promotore di Roma2024, in occasione dell'incontro con l'Associazione Stampa Estera in cui è stato presentato il progetto di candidatura di Roma alle Olimpiadi, ha annunciato che nel caso in cui Roma fosse scelta per le Olimpiadi del 2024, la fiaccola olimpica partirà da Lampedusa per sottolineare il grande tema dei migranti. Da Lampedusa la fiaccola, nel suo viaggio simbolico, toccherà il Vaticano, la moschea di Roma e la sinagoga. “La chiameremo la Grande Maratona della Pace" ha detto il presidente.

Per spingere Roma verso le olimpiadi il Comitato promotore ha a sua disposizione 25 milioni di euro, di cui 5 finanziati da privati e 20 dal Governo e dal Coni. La somma, che può apparire enorme solo per sponsorizzare la candidatura della città, in realtà è tra le più basse dei diversi comitati promotori che stanno partecipando alla corsa per le olimpiadi.

Se il sogno di Roma sede delle olimpiadi si dovesse avverare, se ne avvererà anche un altro, quello di Cagliari sede dei giochi olimpici di vela.

Per Cagliari sarebbe il riscatto dalla delusione di una Coppa America sognata, desiderata, corteggiata, che da prima si è avvicinata tanto da poter essere sfiorata e poi è fuggita d’improvviso senza dare il tempo, a chi ci aveva creduto, di rendersi conto di quanto stava accadendo.


© Riproduzione riservata