SVN logo
SVN solovelanet
martedì 24 novembre 2020

Inizia la battaglia per ospitare le olimpiadi di vela del 2024

Dopo l’assegnazione delle Olimpiadi del 2024 a Parigi, ora si gioca la partita per ospitare la vela

Abbonamenti SVN
ADV
Parigi (Francia) - Dopo l’assegnazione dei giochi olimpici del 2024 a Parigi (assegnazione favorita dal ritiro di Roma all’ultimo minuto voluto dal sindaco della città), ora inizia la battaglia per chi dovrà ospitare le regate veliche olimpiche.

In lizza ci sono Brest, Hyères, La Rochelle, Le Havre, Lorient-Morbihan e Marsiglia. La favorita sembra essere Marsiglia che ha già molte strutture e una buona posizione geografica da un punto di vista velico, anche se qui d’estate non sono rare sventolate anche forti che potrebbero intralciare i giochi.

Il sindaco della città costiera, il professore di storia Jean-Claude Gaudin, primo cittadino dal 1995, è agguerritissimo e sta facendo di tutto per assicurare a Marsiglia l’onore e i vantaggi derivanti dall’ospitare i giochi velici per le olimpiadi.

In ogni caso sembra che la scelta cadrà su di una città che si affaccia sul Mediterraneo e non sull’Atlantico proprio in virtù di considerazioni di ordine meteorologico.