NSS Vendita
ADVERTISEMENT
NSS Vendita
ADVERTISEMENT
sabato 13 luglio 2024
NSS Vendita
  aggiornamenti

Campionati del Mondo della Vela Paralimpica gli italiani sono 3° nello Skud 18

Gli italiani si comportano bene in tutte le classi dei campionati del mondo di vela paraolimpica.

SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER
GUIDE DI CHARTER
Melbourne (Australia) - Melbourne regala un’altra bellissima giornata di vela agli equipaggi delle classi 2.4 mR, Skud 18 e Sonar impegnati nei Para World Sailing Championship, i Campionati del Mondo della Vela Paralimpica che hanno preso il via ieri in Australia, con organizzazione del Royal Yacht Club of Victoria e conclusione prevista per giovedì 3 dicembre.

Due, come già nel primo giorno, le regate disputate da tutte le classi, in condizioni di vento medio, tra gli 8 e 12 nodi nodi da Sud.

Nei 2.4 mR (48 barche), il tedesco Heiko Kroeger (2-2-2-4) si porta al comando della classifica provvisoria, seguito dal francese Damien Seguin e dall’australiano Matt Bugg, con Antonio Squizzato che sale fino al nono posto (6-11-4-14) e Gianluca Raggi che occupa la 42ma piazza. Risalgono anche gli azzurri Marco Gualandris e Marta Zanetti (5-4-3-8) nella classe Skud 18 (17 barche), terzi a un solo punto dai forti inglesi Rickham-Birrell, a loro secondi dietro agli australiani Fitzgibbon-Tesch (2-1-2-1), apparsi in grande forma in questo inizio di campionati.

Per quanto riguarda i Sonar (18 barche), il team azzurro formato da Cristiano D'Agaro, Fabrizio Solazzo e Gian Bachisio Pira mantiene la 13ma posizione (13-13-14-11) della classifica che ha negli australiani Harrison-Harris-Boaden i leader (per loro due vittorie e due secondi).

La Squadra Nazionale Italiana è guidata dal Direttore Tecnico Beppe Devoti e può contare sulla presenza in loco del Consigliere Federale Rodolfo Bergamaschi e dei Tecnici Federali Filippo Maretti e Filippo Togni.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
Jeanneau Jeanneau Jeanneau
PUBBLICITÀ