SVN logo

RoundItaly: nasce la regata più lunga che si corra in Mediterraneo

RoundItaly, la regata più lunga del Mediterraneo con partenza da Genova e arrivo a Trieste. La prima edizione il 16 settembre e sarà aperta ai Class 40 e non solo

Abbonamenti SVN
ADV
Nasce il Giro d’Italia a vela, da Genova a Trieste, dal Salone Nautico del capoluogo ligure fino alla Barcolana, per un totale di 1130 miglia. Nel 2020 era stata solo una regata digitale, svoltasi sulla piattaforma Virtual Regatta, alla quale hanno partecipato però ben 21 mila iscritti, a causa delle limitazioni dovute alla pandemia.

Nel 2021 il giro d’Italia a vela, no stop, è diventato realtà e sarà la regata più lunga del Mediterraneo. Si chiamerà RoundItaly Genova-Trieste e partirà dal Genova il prossimo 16 settembre.

Ad organizzarla saranno la Società Velica di Barcola e Grignano, già “madre” della Barcolana, e lo Yacht Club Italiano, con il supporto di Fincantieri. La regata sarà certamente aperta ai Class 40, con il Presidente della classe italiana, Pietro Luciani, che ha già manifestato il proprio interesse.

“Class40 – dice Luciani - aderisce con entusiasmo al progetto di questa affascinante regata nel cuore del Mediterraneo: più di 1.100 miglia su un percorso vario ed esigente sono un unicum nel panorama del Mare Nostrum e rappresentano una sfida che gli skipper di Class40 sono ansiosi di affrontare”.

Verrà reso noto a breve se la regata sarà aperta anche alle classi a rating.

“Nasce una nuova, grande regata – ha commentato il Presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz – e nasce nel segno della partnership tra SVBG, YCI e Confindustria Nautica. La genesi di questo evento è unica: lo scorso anno abbiamo pensato di unire Genova e Trieste, SVBG e YCI, Salone Nautico e Barcolana con una regata virtuale alla quale hanno partecipato oltre 21mila e-sailors da tutto il mondo. Questa rotta era così affascinante e la sfida così interessante dal punto di vista sportivo che abbiamo voluto portarla dal mondo virtuale a quello reale. Si tratta di una delle nuove rotte che Barcolana percorrerà quest’anno, ideata assieme allo Yacht Club Italiano nel segno di una collaborazione che ci onora, e della volontà di fare squadra per accrescere la cultura e sviluppare i progetti di vela offshore in Italia”.



© Riproduzione riservata