SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 26 novembre 2020

Sfida ai vertici UCINA, il 27 il nuovo presidente

Il 27 marzo si terrà a Santa Margherita Ligure l’elezione del nuovo presidente UCINA

Abbonamenti SVN
ADV
Santa Margherita Ligure – Il 27 marzo prossimo i soci UCINA (Confindustria nautica) eleggeranno il loro nuovo presidente che dovrà prendere il posto del dimissionario Massimo Perotti.

A sfidarsi Lamberto Tacoli CEO di CNR S.p.A., un cantiere costruttore di grandi navette che fa parte del gruppo Ferretti, e Carla Demaria, Direttore generale del Gruppo Beneteau nonché fondatrice e creatrice del marchio Montecarlo Yachts, sempre per Beneteau.

La sfida è di quelle importanti, da questa dipenderà, in parte, il futuro della nautica italiana. I due sfidanti sono due personalità molto conosciute in ambito UCINA, entrambi personaggi di calibro.

Lamberto Tacoli che sino a ieri era il presidente protempore dell’associazione, è un rappresentante a tutto tondo del mondo dei superyacht e c’è da spettarsi che la sua nomina riporterà UCINA al tempo di Paolo Vitelli, proprietario del gruppo Azimut, quando a farla da padrone erano i superyacht.

Carla Demaria, ha un’esperienza molto più trasversale di Tacoli, la Demaria, pur essendo specializzata in superyacht, venendo dall’esperienza Montecarlo Yachts, conosce bene anche il mondo delle barche medie perché è da lì che arriva, era CEO di Atlantis Yacht, un cantiere produttore di barche a motore sportive di medie dimensioni di proprietà del gruppo Azimut e, dirigendo il Gruppo Beneteau, ha esperienza anche di vela e di produzione di serie.