lunedì 24 gennaio 2022
  breaking news

Vela Olimpica: Conclusa la Kieler Woche 2020

Vittoria netta per Ruggero Tita e Caterina Banti sul catamarano Nacra 17. Sorpresa di Jana Germani e Giorgia Bertuzzi nell'acrobatico 49er FX

Vittoria netta per Ruggero Tita e Caterina Banti sul catamarano Nacra 17
Vittoria netta per Ruggero Tita e Caterina Banti sul catamarano Nacra 17
Kiel (Germani) - Kiel si chiude con un gran finale sinfonico della vela azzurra, che torna a casa con una vittoria schiacciante sul catamarano misto foiling Nacra 17 grazie a Ruggero Tita (Fiamme Gialle) e Caterina Marianna Banti (CC Aniene), tornati la coppia imprendibile vista in gran parte del quadriennio. Ottimi i piazzamenti nella classe acrobatica femminile 49er FX grazie alla bella sorpresa delle giovanissime Jana Germani (Sirena) e Giorgia Bertuzzi (FV Malcesine) seste e nel singolo maschile Laser Standard con l'8° posto finale di Alessio Spadoni.

Nacra 17 catamarano misto foiling (25 equipaggi)
Sono tornati i dominatori del quadriennio: Ruggero Tita e Caterina Banti (Fiamme Gialle-Aniene) (3-1 di giornata) volano più e meglio, collezionano 7 primi su 12 prove e annichiliscono con una prova di anticipo tutti i fortissimi rivali, tra i quali due delle tre medaglie olimpiche di Rio 2016 e i campioni mondiali inglesi John Gimson e Anna Burnet, alla fine secondi. Terzi i tedeschi Paul Kohlhoff e Alica Stuhlemmer, molto in crescita. Quarto l'oro di Rio 2016 Santiago Lange e Cecilia Carranza (ARG), quinti il bronzo di Rio Thomas Zajac e Barbara Matz (AUT). Importante il 6° posto finale degli altri azzurri Vittorio Bissaro e Maelle Frascari (Fiamme Azzurre-Aniene) (4-2 di giornata), campioni del mondo 2019.

Solo 5 punti fuori dalla top-10 i giovani Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei (Compagnia della Vela di Roma), 11° (9-13 di giornata) penalizzati dal ritiro di ieri per la rottura del bompresso.

49er FX doppio acrobatico femminile (52 equipaggi)
Vittoria tedesca con Tina Lutz e Susann Beucke, seconde le statunitensi Stephanie Roble e Maggie Shea, terze le inglesi Charlotte Dobson e Saskia Tidey, tutte atlete abituate al vento forte. Sontuosa la firma finale delle giovanissime azzurre Jana Germani e Giorga Bertuzzi (Sirena-FV Malcesine), che con vento teso e acqua piatta hanno regatato d'autorità con due secondi posti nelle regate finali, e mandando agli archivi un brillante 6° in generale. Le altre italiane: 13° Alexandra Stalder e Silvia Speri (Marina Militare) (19-22 di giornata), 19° Carlotta Omari e Matilda Distefano (Fiamme Gialle-Triestina Vela) (15-19).

Laser Standard maschile (totale 105 iscritti)
Finisce con la vittoria dell'idolo di casa, il tedesco Philipp Buhl davanti a due inglesi, Elliott Hanson e Michael Beckett. Positivo anche se con un leggero aggiornamento in negativo delle classifiche il bilancio dei timonieri italiani: Alessio Spadoni (CC Aniene) chiude all'8° posto (12-11 di giornata), e Giovanni Coccoluto (Fiamme Gialle) all'11° (15-32). Cresce nel finale anche Marco Gallo (Fiamme Gialle), 13° finale (10-8). I piazzamenti finali degli altri italiani: 21° Gianmarco Planchesteiner (Fiamme Gialle), 27° Dimitri Peroni (FV Malcesine), 50° Matteo Paulon (YC Cannigione).

Laser Radial femminile (46 iscritte)
Sorpasso finale della danese Anne-Marie Rindom sull'olandese Marit Bouwemeester (sono rispettivamente l'argento e l'oro di Rio). Terza l'ungherese Maria Erdi. Le azzurre: 16° posto per Silvia Zennaro (Fiamme Gialle) (13-12 di giornata), ), 21° Joyce Floridia (Fiamme Gialle) (11-14), 22° Carolina Albano (Fiamme Gialle) (26-23) 36° Francesca Frazza (FV Riva) (25-40).

49er doppio acrobatico maschile (56 equipaggi)
Vittoria danese con Jonas Warrer e Jacob Precht Jensen, secondi con rimonta finale gli spagnoli Diego Botin e Iago Lopez Marra, terzi i francesi Lucas Roual e Emile Amoros.
Gli azzurri in Finale con la flotta Gold chiudono quasi appaiati in classifica al 17° posto Uberto Crivelli Visconti e Leonardo Chistè (Marina Militare-FV Riva) (15-15 di giornata), 18° Simone Ferrarese e Jimmy Togni (CV Bari-Marina Militare) (3-13).
Nella flotta Silver 31° Matteo Barison e Nicola Torchio (FV Malcesine-SG Salò), 33° Marco Anessi e Edoardo Gamba (AN Sebina-FV Malcesine).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

CATEGORIE ARTICOLI

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?