SVN logo

Il vulcano erutta direttamente in mare: paura alle Canarie

Il Cumbre Vieja, il vulcano sull'isola La Palma alle isole Canarie, continua la sua attività, vietato avvicinarsi alla zona per il rischio gas tossici

SailItalia
ADV
Il vulcano Cumbre Vieja, sull’isola di La Palma, alle Canarie, sembra non avere intenzione di cessare la sua attività vulcanica e sismica. La notizia buona che arriva dall’arcipelago è che al momento non ci sono nuovi rischi per la popolazione.

Le immagini che arrivano dai crateri in attività del vulcano, come nel video sopra proposto caricato su YouTube da GranCanariaTv.com sono quanto mai spettacolari. La montagna erutta la lava che finisce direttamente in acqua provocando nuvole di vapore ed esplosioni d’acqua.

Sono proprio questi fenomeni ad avere spaventato le autorità locali: il contatto della lava con l’acqua marina può sprigionare infatti dei gas tossici, che in un’eruzione di alcuni anni fa causarono la morte di un uomo.

Per questo motivo, da quando è iniziata l’eruzione del Cumbre Vieja, è stato consigliato nella primissima fase acuta ai residenti di restare in casa.

Adesso la zona di eruzione si è spostata più lontano dal centro abitato, ma permangono i rischi nelle zone limitrofe. Resta però l’incredibile spettacolo, da osservare magari a debita distanza dalla barca, della lava che si riversa in mare, un fenomeno visibile solo in pochi posti al mondo e le Canarie sono uno di questi.

In Italia uno spettacolo simile può essere osservato presso l’isola di Stromboli, dove spesso il vulcano ha dato vita a fenomeni simili.

VIDEO LIVE DELL’ERUZIONE https://www.youtube.com/watch?v=9mXdH7Zxauw

© Riproduzione riservata