SVN logo

Alinghi, varo rimandato e addio Valencia

A causa delle condizioni meteorologiche avverse, il defender ha rimandato il varo del nuovo catamarano. Intanto, secondo il quotidiano Las Provincias, Bertarelli avrebbe abbandonato l'idea di regatare nella città spagnola

Torqeedo
ADV
Villeneuve – Giorni concitati per la Coppa America, soprattutto in casa del defender. Il varo di Alinghi 5, il nuovo catamarano del sindacato svizzero, previsto ieri a Villeneuve, è stato posticipato a oggi pomeriggio per le condizioni climatiche avverse. La barca, infatti, sarebbe dovuta essere messa in acqua da un elicottero in volo. Un’operazione sì spettacolare, ma molto rischiosa se effettuata con vento e pioggia.

Intanto, secondo quanto comunicato dal quotidiano spagnolo Las Provincias, sembra che il team di Bertarelli abbia abbandonato l’idea di disputare la prossima Coppa a Valencia. Il nuovo catamarano, molto più leggero del trimarano di Bmw Oracle, dovrebbe infatti essere favorito da venti stabili e non superiori ai dieci nodi. Una condizione che a febbraio, quando si disputerà l’evento, non può essere garantita dalla città spagnola. Ecco così spuntare un’ipotesi Dubai, località in cui Alinghi ha già disputato i Trials antecedenti alla passata edizione di America’s Cup. Ad ogni modo, la decisione definitiva è attesa entro l’8 agosto.

© Riproduzione riservata