SVN logo

Alinghi tra Genova e gli Emirati

Definito il programma del defender in vista della prossima Coppa America. Dopo una sessione estiva di allenamenti nel capoluogo ligure la barca sarà trasportata a Ras Al Khaimah

Abbonamenti SVN
ADV
Ginevra - Da Le Bouveret a Genova, il prossimo 7 agosto. Alinghi 5, il catamarano del defender che dovrà contendersi la storica brocca contro Bmw Oracle, ha definito il programma che lo porterà ad allenarsi per tutto il mese di agosto nelle acque antistanti il capoluogo ligure.

La barca sarà trasportata dal Mil-Mi 26, un elicottero costruito in Russia, tra i più avanzati in circolazione. Si alzerà da Le Bouveret, sede del cantiere di Alinghi, alle 7 di mattina e dopo un viaggio di circa quattro ore, valicando le Alpi e il passo del San Bernardo, dovrebbe arrivare a Genova per le 11.

Da quel momento potrà iniziare la seconda fase di allenamenti per preparare il multiscafo al duello con il trimarano realizzato dal sindacato di Larry Ellison, in programma per febbraio 2010. Dove? Stando a quanto pubblicato ieri dal quotidiano inglese The Indipendent, sembra che Alinghi abbia trovato l’accordo con l’Emirato di Ras-al-Khaimah, nel Golfo Persico, poche miglia più a sud dello stretto di Hormuz. La località araba avrebbe vinto un ballottaggio contro altre due città situate nelle vicinanze: Abu Dhabi e Muscat.

La comunicazione ufficiale è tuttavia attesa per giovedì e dovrebbe precedere un nuovo ricorso alla giustizia di Bmw Oracle, dichiaratasi pronta a scendere nuovamente in tribunale qualora la sede prescelta fosse diversa da Valencia.