NSS Vendita
ADVERTISEMENT
NSS Vendita
ADVERTISEMENT
giovedì 22 febbraio 2024
NSS Vendita
  aggiornamenti

Alex Thomson compra l’Imoca 60 Apivia, il britannico torna a regatare?

I tifosi sognano il ritorno del velista Alex Thomson, ma l’Imoca 60 Apivia potrebbe anche essere destinata a Clarisse Cremer

Alex Thomson compra l’Imoca 60 Apivia, il britannico torna a regatare?
Alex Thomson compra l’Imoca 60 Apivia, il britannico torna a regatare?

È bastato un post di due righe sulla bacheca di Alex Thomson, il velista britannico protagonista dell’ultimo decennio della vela oceanica mondiale, a cui ha fatto eco quello di Banque Populaire, per fare diventare la notizia virale nel mondo della vela.

“5 West Ltd, represented by Alex Thomson, has reached an agreement to purchase the IMOCA 60 owned by Team Banque Populaire” (5 West Ltd, rappresentata da Alex Thomson, ha raggiunto un accordo per acquistare l'IMOCA 60 di proprietà del Team Banque Populaire) due righe sintetiche che però hanno fatto molto discutere.

L’Imoca in questione è l’ex Apivia di Charlie Dalin, una barca particolarmente riuscita che ha dominato gli ultimi 4 anni di regate. L’acquisto da parte di Thomson fa tornare in scena uno dei personaggi più iconici della vela moderna, ma attenzione a pensare che sarà un suo ritorno in prima persona.

Alex Thomson ha annunciato alla fine del Vendée Globe 2020-2021 il ritiro dalle regate oceaniche, per dedicarsi alla propria famiglia e continuando nel frattempo a formare nuovi skipper.

La 5 West Ltd è una società del velista che si occupa di consulenze per squadre veliche, ha comprato l’Imoca 60 di Banque Populaire destinato in origine a Clarisse Cremer.

C’è chi ha pensato al ritorno in campo dello stesso Thomson, ma appare più probabile che la barca venga destinata a un altro velista. Clarisse Cremer a questo punto sembrerebbe essere l’indiziata numero uno, o almeno questo è quello che vorrebbe il pubblico social.

Thomson con la sua 5 West Ltd segue già da tempo il progetto Canada Ocean Racing del canadese Scott Shawyer , ma con questo l’obiettivo dichiarato era quello di partecipare al Vendée Globe 2028.

Un cambio di programma?

Shawyer non sembra ancora essere il profilo giusto per avere affidato un’Imoca 60 come l’ex Apivia. Ecco allora che si torna a Clarisse Cremer.

Dopo la “denuncia” del trattamento ricevuto dallo sponsor Banque Populaire, non disposto ad aspettare la velista dopo la sua gravidanza e poi uscito di scena dopo essere stato travolto dalle polemiche, la Cremer è rimasta in silenzio.

C’è ancora la possibilità di ottenere la qualifica al prossimo Vendée se le venisse messa a disposizione una barca. Apivia sarebbe la “sua” barca, e il fatto di legarsi alla scuderia di Thomson sarebbe un buon colpo anche dal punto di vista dell’immagine e della comunicazione del progetto sportivo.

Una suggestione che potrebbe diventare realtà.

© Riproduzione riservata

Mediter Mediter Mediter
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI