SVN logo

Varato il Britannia, l’AC 75 di team Ineos

E’ andata in acqua il 4 ottobre il Britannia

Abbonamenti SVN
ADV
Portsmouth (UK) – Dopo diciotto mesi di lavori, 90.000 ore di progettazione e 50.000 ore di duro lavoro sullo scafo, il Brittania, nome storico dello yachting inglese, è stato varato.

Il ragno inglese ha toccato acqua nel porto di Portsmouth, nella base di Ineos, il team che rappresenterà l’Inghilterra alla prossima Coppa America.

Nick Holroyd , capo dei prograttisti inglesi, alla cerimonia di varo ha sottolineato come non siano mai state varate barche come queste. Al mondo non esiste nulla di navigabile che possa, anche lontanamente, assomogliare agli AC 75. Sviluppare il disegno della barca e realizzarlo in soli 18 mesi è stata una vera sfida, quel tipo di sfide che sono caratteristiche della Coppa America.

La prossima 36ma Coppa America sarà corsa nelle acque di Aukland nel marzo 2021 i cui protagonisti saranno: il Defender (il detentore del trofeo) Emirates Team New Zealand, il Challenger of Record (sfidante principale) Luna Rossa Prada Pirelli Team, gli americani di American Magic (USA) e di Star & Stripes (USA) e gli inglesi Ineos Team UK.

Le prime regate di avvicinamento alla Coppa, le America’s Cup World Series, si correranno dal 23 al 26 Aprile nelle acque di Cagliari, poi a settembre i team porteranno le barche in Nuova Zelanda ad Auckland per gli allenamenti in preparazione della regata finale che nel 2021 vedrà il vincitore della prossima America’s Cup.

© Riproduzione riservata