SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

Angry Red vince il Campionato Invernale del Golfo di Napoli

Il RYCC Savoia vince il Campionato Invernale di vela con Angry Red

Abbonamenti SVN
ADV
Golfo di Napoli - La 43esima edizione del Campionato Invernale di vela d’altura del Golfo di Napoli è stata vinta da Angry Red Unitenergy, scafo battente guidone RYCC Savoia.

Il T-34 di 10 metri, progetto di Marco Lostuzzi, costruito dal cantiere T-Yachts di Monfalcone, è dell’armatore Domenico Cicala, medico, socio del circolo di Santa Lucia e grande appassionato di mare.

“È una vittoria bella e meritata: abbiamo vinto 2 delle 9 prove in programma, classificandoci secondi alla Coppa Aloj e salendo quasi sempre sul podio”, dice Cicala.

“La barca è stata varata soltanto lo scorso anno. Dopo alcuni mesi di rodaggio, nei quali abbiamo anche partecipato al Mondiale di Ancona, siamo riusciti a tirare fuori il massimo risultato possibile in una competizione prestigiosa, che riunisce i circoli della V Zona e alla quale partecipano circa 50 scafi di classi diverse”.

L’equipaggio è formato da Cicala alla randa, Carlo Varelli al timone, Guglielmo Giordano alla tattica e Benedetto Crocco alla prua. Fabio Viparelli si occupa dell’albero, alle drizze c’è Mario Viola, mentre i tailer sono Giandandrea Fiorillo, Fabio Caldeo, Lorenzo Battiloro e Guido d’Errico.

Il presidente del RYCC Savoia, Carlo Campobasso, ha dichiarato: “La vittoria di Angry Red è il naturale coronamento del lavoro svolto in questi lunghi mesi di sacrifici e passione. Siamo lieti di ospitare uno scafo che è stato in grado di imporsi in una competizione lunga ed avvincente, la nostra convinzione è che sia soltanto il primo di una lunga serie di successi”.