SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

Gaetano Mura e Max Sirena con il figlio Francesco alla Giraglia

Lo skipper di Luna Rossa parteciperà alla regata Rolex con il bet 1128, insieme a Mura

Abbonamenti SVN
ADV
Lo skipper sardo Gaetano Mura a bordo del Class40 bet1128 parteciperà alla Giraglia Rolex Cup con Max Sirena skipper di Luna Rossa, Bert Mauri storico velista e costruttore di bet1128 e il figlio Francesco, anche lui del team Luna Rossa. L’equipaggio si è dato appuntamento sulla linea di partenza della prestigiosa regata che prenderà il via il 17 giugno da Saint-Tropez, poi rotta verso lo scoglio della Giraglia e arrivo a Genova.

Un percorso da 243 miglia a bordo del class40 bet1128 - la barca di Gaetano Mura che recentemente è arrivata prima alla Roma per Uno e alla Corsica per Due - dove si vedrà in azione l’alleanza sportiva sardo-romagnola.

Gaetano Mura: ’’Sono onorato di avere a bordo un equipaggio di questo calibro. Max Sirena non ha necessità di presentazioni e vista la sua abitudine alla velocità in mare mi fa un gran piacere che abbia scelto di venire a regatare su bet1128. Senza dimenticare l’aspetto umano perché di Max ho una grande stima, non solo dal punta di vista professionale. Bert e Francesco sono i costruttori di bet1128 e con loro ho condiviso lavoro ed esperienze  nel loro cantiere riminese. Bert é popolare tra i malati di Oceano, un grande velista e uomo di mare, ma soprattutto un caro amico. In questa regata sarò in minoranza: unico sardo tra 3 romagnoli. Anche se a dire il vero Max lo si può già considerare un po’ sardo visto che ha scelto di restare a vivere sulla nostra isola’’.

Max Sirena: “Ho accettato subito di partecipare alla Giraglia Rolex Cup con Gaetano Mura, sia perché credo si tratti di una delle regate più belle del Mediterraneo sia perché con Gaetano c’è un ottimo rapporto. Ho partecipato molte volte a questa regata, ma sarà la prima volta a bordo di un Class40. Tornare a regatare è una delle mie priorità e questa è sicuramente una sfida interessante.”

Santino Concu, dirigente di bet1128:‘’Siamo contenti del buon inizio di stagione  per  il nostro bet1128 sailing team e onorati che grandi nomi della vela abbiano avuto e continuino ad avere  il piacere di salire a bordo  ed apprezzare le potenzialità di questa bella barca da corsa. Noi per primi ci abbiamo molto creduto, mossi dalla passione per la vela   e per tutte  le competizioni sportive. Siamo naturalmente soddisfatti del risultato di Gaetano alla sua prima in solitario su class 40, alla Romax1, delle sue capacità di relazionarsi a livello umano e del confrontarsi con tipologie diverse di navigatori. A tutti i livelli. Qualità che portano inevitabilmente un gran contributo al miglioramento ed ottimizzazione della barca e alla crescita del  team bet1128. Ci auguriamo di continuare su questa rotta. Buon vento!’’