SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 25 novembre 2020

La prossima Golden Globe Race cambierà le regole

Don McIntyre creatore della regata ha annunciato dei cambiamenti

Abbonamenti SVN
ADV
Les Sables-d’Olonne – La prima Golden Globe Race, la regata intorno al mondo senza stop e senza assistenza per solitari che celebra la prima Golden Globe Race tenutasi nel 1968, si è appena conclusa con l’arrivo dell’ultimo navigatore ancora in mare che già si è annunciata la partenza della prossima edizione che sarà nel 2022.

Per la prossima edizione però, dopo aver ricevuto molte critiche per i tanti incidenti occorsi ai partecipanti, Don McIntyre ha deciso di cambiare qualche regola.

Rimangono i limiti della barca: questa deve essere stata costruita prima del 1988 e deve avere la chiglia lunga. Cambia però la data di partenza non più a luglio, ma a settembre, la possibilità per gli skipper di rilasciare due interviste a settimana via telefono cellulare e la possibilità di montare a bordo un ricevitore di carte metereologiche che dovrebbe limitare almeno alcuni dei molti incidenti registrati durante la prima edizione.

Maggiore attenzione anche per gli sponsor. Innanzitutto Don McIntyre ha stretto un nuovo accordo con il sindaco di Les Sables-d’Olonne e la prossima edizione partirà e terminerà nel porto francese da dove parte anche il Vendée Globe. Per i navigatori, invece, oltre alla possibilità delle due interviste settimanali, potranno accontentare i loro sponsor spedendo a casa fotografie raccolte con macchine fotografie anche moderne ma prive del posizionamento GPS. Infine, sulle barche è stata raddoppiata la superficie destinata agli sponsor.

Per la prossima edizione si sono già iscritti più di 10 skipper.