venerdì 1 marzo 2024
  aggiornamenti

Hallberg Rassy 69, la barca di Magnus

Al BOOT di Dusseldorf abbiamo visitato, in compagnia di Magnus Rassy, l’Hallberg Rassy 69, la barca più grande mai costruita da HR

Hallberg Rassy 69, la barca in navigazione
Hallberg Rassy 69, la barca in navigazione

Fuori dall’acqua, l’Hallberg Rassy sembra ancora più grande di quanto sia in realtà. È una barca massiccia che esprime pienamente le sue 46 tonnellate.

Le linee di questa barca possono piacere o meno; certamente non si tratta di un modello particolarmente reattivo e, probabilmente, coloro che prediligono imbarcazioni performanti non la apprezzeranno.

Di contro, l’Hallberg Rassy 69 entra ed esce dall'onda con una dolcezza che scafi molto più leggeri non possono offrire.

Al di là di queste considerazioni, ciò che viene riconosciuto indiscutibilmente dagli appassionati di vela di vela è l’alta qualità costruttiva.

Partendo dal fatto che qui tutti i sistemi, dal motore al dissalatore, dal generatore all’impianto dell’aria condizionata sono posizionati in sala macchine.

Questa è una grande area perfettamente illuminata che offre un ambiente di lavoro piacevole per tutti; come si può immaginare è particolarmente apprezzata da coloro che amano le lunghe navigazioni

Per quanto riguarda il resto, l'imbarcazione presenta una serie di robusti omega, grandi anelli di rinforzo che avvolgono e irrigidiscono la struttura, conferendo una sensazione tangibile di solidità.

Strutture così importanti sono necessarie per poter portare a spasso quelle 46 tonnellate di cui parlavamo prima, anche se una barca molto più leggera sarebbe altrettanto robusta con meno rinforzi.

Oltre che solida, l’Hallberg Rassy 69 ha anche degli interni notevoli: sfacciatamente classici senza alcuna concessione alle nuove tendenze, ma belli. Il legno è lavorato perfettamente e quando vi si entra si sente tutto il suo calore. Fuori, un hard top copre l’interno pozzetto, ma per poterlo usare comodamente non si deve superare il metro e sessanta di altezza. Il pozzetto è centrale, profondo e perfettamente protetto, nella sua metà dove l’hard top non arriva ci si muove bene.

La barca non è un semi-coustom; non si può scegliere di avere gli interni come si vuole, ma le varianti sono molte ed è difficile che non se ne trovi una che corrisponda alle proprie esigenze.

Il prezzo di questo gioiello?

Cinque milioni e centomila euro più iva, più accessori, più spese accessorie.

Si deve considerare un costo dai sei milioni e mezzo in su, ma se si vuole proprio questa barca, questa esposta al Boot di Dusseldorf dove noi l’abbiamo visitata, bisogna sbrigarsi, perché questa è la barca personale di Magnus Rassy e i clienti storici fanno a gara per potersela accaparrare.

Magnus ci ha spiegato che lui prende sempre il primo esemplare di ogni modello per poterne capire a fondo i pregi e i difetti e i suoi clienti sono convinti che quel primo esemplare sia il più curato di tutta la serie.

© Riproduzione riservata

NSS Vendita NSS Vendita NSS Vendita
ADVERTISEMENT
Mediter Mediter Mediter
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI