SVN logo

Presentata l’attività della Lega Italiana Vela

Assemblea della neonata Lega Italiana Vela ieri a Roma per la presentazione dell’attività del 2016

Abbonamenti SVN
ADV
Roma- Ieri a Roma, nella sede del Circolo Canottieri Aniene, si sono incontrati oltre 50 circoli velici italiani rappresentati dai loro presidenti per la presentazione del Progetto della Lega Italiana Vela in vista dello sviluppo delle attività previste nel 2016.

La Lega Italiana Vela è nata quest’anno con 21 circoli associati e ne ha già radunati 50, la Lega mira ad arriva a 84. Lo scopo che si è prefissa la nuova associazione è quello di mettere al centro dell’attività agonistica i circoli velici.

I presidenti dei circoli partecipanti, insieme al presidente della Lega, Roberto Emanuele de Felice e agli altri dirigenti, stanno creando un percorso agonistico che andrà dalle selezioni nelle macrozone sino a una finale che sarà valida per la partecipazione alla Sailing Champions League europea in programma a settembre.

Se sino a ieri i circoli erano dietro agli atleti svolgendo in molti casi solo ruoli di rappresentanza, con questa iniziativa, il circolo velico torna a essere il vero centro di aggregazione dei velisti e parteciperà da protagonista alla vita agonistica.

Tutti gli atleti che parteciperanno con le loro barche all’Italian Sailing League, dovranno essere tesserati presso un circolo e si presenteranno sui campi di regata in rappresentanza di questo.