Spartivento
ADVERTISEMENT
Spartivento
ADVERTISEMENT
martedì 23 aprile 2024
Spartivento
  aggiornamenti

Liberare Venezia dalle Navi Palazzo

La navi-palazzo non transiteranno più per il Canal Grande a Venezia

Venezia – Le navi Palazzo, quelle alte 17/18 ponti, con 4.000/5.000 passeggeri e delle eliche più alte di un palazzo di 3 piani, nel giro di 3/4 anni non potranno più transitare nel Canal Grande a Venezia, ma dovranno fermarsi a Marghera. Il governo esulta, il Movimento 5 Stelle si lamenta, i Veneziani guardano perplessi.

Gli anni di attesa per interrompere il flusso dei crocieristi sono ancora molti e i problemi fondamentali sono due. Da una parte l’assurdità di mettere a repentaglio uno dei patrimoni storici e artistici più importanti del mondo e dall’altra una città sommersa e soffocata dal turismo che la sta uccidendo lentamente.

Venezia è la città italiana che perde abitanti più rapidamente, ormai è diventata una migrazione di massa. Vivere in un luogo dove 365 giorni l’anno c’è un fiume costante di centinaia di migliaia di persone che inondano ogni marciapiede è difficile, per molti, impossibile.

Se questo secondo problema sta diventando sempre più forte tanto da dar vita a manifestazioni e proteste, non si capisce perché i politici debbano ancora accanirsi per salvare in qualche modo il flusso di crocieristi.

Capire che un palazzo che naviga spostando tonnellate d’acqua a ogni giro d’elica è un attentato alle palafitte che sostengono la città lagunare, ci riesce anche un politico il quale dovrebbe avere ben chiaro in testa che il suo compito è salvaguardare il patrimonio dello stato, ovvero di tutti noi, e cercare di assecondare i desideri legittimi della popolazione. Popolazione che in questo caso è stanca di essere circondata da masse enormi di turisti che vorrebbero entrargli dentro casa.

E allora che qualcuno abbia il coraggio di dire basta. Le navi a Venezia non ci possono stare. A Venezia di turismo ce n’è tanto e qualche decina di migliaia di turisti in meno l’anno non potrà che far bene a una città che sta per scoppiare.

© Riproduzione riservata

NSS Charter NSS Charter NSS Charter
ADVERTISEMENT
Barcando Barcando Barcando
ADVERTISEMENT
Mediter Mediter Mediter
ADVERTISEMENT
MarineCork MarineCork MarineCork
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

ARGOMENTI