SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 26 novembre 2020

La nautica statunitense riparte

La vendita di barche e accessori negli Stati Uniti registra un incremento del 6% su quanto fatto nel 2010

Abbonamenti SVN
ADV
Miami - Buone notizie dalla NMMA, l’associazione degli industriali della nautica negli Stati Uniti. Secondo i dati rilasciati in questi giorni, la nautica targata USA, sta ricominciando a muoversi.

Nel 2011 il fatturato totale, barche più accessori più servizi, è salito del 6% su quanto fatto nell'anno precedente, il 2010. Ancora migliori le notizie riguardanti il 2012. Nel primo trimestre dell’anno l’incremento del venduto delle sole
imbarcazioni è stato dello 0,8%. Questo è il miglior risultato del primo trimestre dell’anno, dal 2006.

La nautica oltre oceano riparte e l’industria europea non si fa scappare l’occasione. Il gruppo Bavaria, ha annunciato in questi giorni, di aver nominato un secondo importatore per gli Stati Uniti, il che porta il cantiere tedesco ad averne uno per la costa ovest e uno per la costa est. In Italia, il Cantiere Sessa, produttore di scafi a motore, già dall’anno scorso ha iniziato a costruire una struttura in Brasile, per portare in loco la produzione di barche destinate al continente americano.