SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 26 novembre 2020

Il Senegal vuole investire nella nautica italiana

Si è svolto a Genova un incontro tra una delegazione del paese africano e gli industriali del settore

Abbonamenti SVN
ADV
Genova – Il Senegal vuole crescere e sta cercando settori dove investire uno di questi lo ha individuato nella nautica italiana, o, più precisamente in quella ligure.
 
La settimana scorso una delegazione del paese africano ha incontrato a Genova una delegazione di industriali del settore nautico per sondare la possibilità di creare delle collaborazioni.
 
Il governo senegalese sta creando vicino alla capitale Dakar un importante centro industriale dove vorrebbe che i nostri industriali spostassero le loro produzioni. Questo permetterebbe di riportare a casa molti giovani senegalesi che sono venuti in Italia e qui hanno appreso un mestiere, di contro, agli industriali, che si sono mostrati molto interessanti, si offrirebbe il vantaggio di produzioni a costi molto più bassi.
 
Della delegazione senegalese facevano parte il ministro per Formazione e artigianato, Momadou Talla, e il direttore marketing dell’Agenzia di promozione degli investimenti e delle grandi opere (Apix), Moustapha Diop.
 
Il Ministro ha spiegato che il Senegal è un paese emergente che vuole investire sul proprio futuro e mira a diventare un’eccellenza per la produzione di prodotti tecnologici.