SVN logo

Ritrovato capolto il catamarano di cui si erano perse le tracce

Nave militare brasiliana avvista il catamarano rigirato ma non si ferma a controllare eventuali sopravvissuti

Abbonamenti SVN
ADV
E’ stato ritrovato capovolto il catamarano Leopard 44 di cui si erano perse le tracce il 18 gennaio scorso.

Sull’imbarcazione c’era un equipaggio di tre uomini Anthony Murray (58 anni), Reginald Robertson (60 anni) e Jaryd Payne (20 anni) che dovevano portare la barca per conto della società armatrice la Sunsail, da Cape Town a Phuket, in Thailandia.

Lo scafo è stato avvistato dalla nave militare brasiliana Amazzonia, la quale non si è fermata a controllare la barca, ma ne ha fatto delle fotografie.

Le famiglie dei tre uomini scomparsi si sono unite nei giorni scorsi per alimentare una campagna di ricerca su internet per mezzo delle immagini satellitari, campagna alla quale hanno partecipato 29.000 persone che hanno scandagliato migliaia di chilometri quadrati di oceano sulle fotografie fornite dei satelliti.

Le famiglie si sono dette sconcertate che il comandante dell’Amazzonia non abbia ritenuto suo dovere mandare una lancia a controllare che negli scafi rovesciati non ci fossero dei sopravvissuti.


© Riproduzione riservata

SailItalia
ADV