martedì 25 gennaio 2022
  breaking news

Scool 18, la deriva a fondo piatto

Lo studio francese Mortain-Mavrikos ha disegnato un’interessante deriva a fondo piatto

La Jarne, Francia - Lo studio francese Mortain-Mavrikos ha proposto un nuovo tipo di deriva di 5,50 metri. Una barca a fondo piatto che si muove sulle orme del Revolution 29 di David Raison dal quale poi sono derivate una lunga serie d’imbarcazioni incluso il mini Prysmian di Giancarlo Pedote e l’ultima barca di Simon Koster, sempre per i Mini 6,50.

La barca dello studio francese che è stata chiamata Scool 18 però non sembra essere destinata alla regata pura, ma, piuttosto, alle veleggiate sportive.

Lo Scool 18, presenta due spigoli vivi in carena che servono a stabilizzare la barca sbandata, due pale del timone e una deriva molto profonda.

Novità assoluta in una deriva, lo specchio di poppa apribile come se fosse una barca da crociera. Non si capisce bene a cosa possa servire tale novità su di una deriva, probabilmente aiuta a risalire in barca dopo una scuffia, anche se, salire su di una deriva da poppa, potrebbe essere complicato.

Scool 18
L.f.t. 5,50 m
Baglio massimo 1,84 m
Dislocamento 240 kg
Superficie Randa 14,30 mq
Superficie fiocco 3,80 mq

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

CATEGORIE ARTICOLI

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?