SVN logo

E’ pronto The Mercy, il film sulla Golden Globe Race del 68/69

Uscirà nei cinema inglesi il 9 febbraio 2018, è la storia di uno dei concorrenti della storica regata

NSS
ADV
Londra (UK) – “E’ stato un grande film, mi è piaciuto molto” ha detto Sir Robin Knox-Johnston, l’unico concorrente della mitica Golden Globe Race del 68 ad essere riuscito a concludere la regata, quando ha visto il film The Mercy in anteprima.

The Mercy è il film che racconta la controversa storia di uno dei concorrenti di quella che fu la prima regata in solitario intorno al mondo, quella di Donald Crowhurst.

Crowhurst era un piccolo imprenditore in serie difficoltà economiche che non si voleva arrendere al fallimento della sua azienda. L’uomo decise di partecipare alla regata senza avere una particolare esperienza di navigazione per il semplice fatto che questa metteva in palio 5.000 sterline, una somma che avrebbe risolto i suoi problemi.

Crowhurst non aveva alcuna intenzione di fare il giro del mondo, voleva partire, nascondersi in Brasile e aspettare che i concorrenti, dopo aver fatto il giro del mondo, rientrassero in Atlantico, a quel punto lui avrebbe lasciato il suo nascondiglio e sarebbe corso verso il traguardo in Inghilterra per vivere la regata. Ma le cose non andarono esattamente come aveva pianificato e i suoi sbagli e la sua incapacità di capire cosa significava navigare in oceano con una barca a vela alla fine gli costarono la vita.

Il film è diretto da James Marsh e interpretato dai premi oscar Colin Firth, nel ruolo di Donald Crowhurst, e da Rachel Weisz in quello di sua moglie.



© Riproduzione riservata