SVN logo

Record di partecipanti alla prima tappa

Alla prima tappa Trofeo Optimist Italia Kinder di Cervia record di partecipanti con 164 juniores e 106 cadetti

Abbonamenti SVN
ADV
Cervia - Una brillante XXVII edizione della Spring Cup di Cervia che ha dato il via alla prima delle 5 tappe valevoli per il Trofeo Optimist Kinder + Sport. Quattro prove in condizioni di vento medio e la soddisfazione di veder crescere un Circuito e una classe che rappresenta il futuro per la vela nazionale e per lo sport giovanile in generale.

La Fraglia Vela Riva bissa il successo dello scorso anno conquistando il Trofeo Challenger, con i migliori due cadetti e due juniores.

Nel primo giorno di regate le condizioni iniziali di vento molto incostante di direzione sembravano compromettere il buon avvio della manifestazione, ma la costanza e l'impegno del Comitato di Regata - che è stato costretto ad annullare almeno 4 procedure di partenza - è stata premiata con un bel "garbino" (vento da terra) che ha toccato anche i 16 nodi ed ha permesso di disputare il massimo di prove per ciascuna categoria: due per i cadetti e tre per le due batterie juniores. Il tempo piuttosto perturbato di domenica ha comunque portato un venticello sui 10 nodi da sud, sufficiente per concludere una prova per ciascuna categoria.

Bilancio finale di 3 regate per i cadetti e 4 per gli juniores.

Tra i cadetti vittoria di Andrea Spagnolli (FV Riva) che con un primo, secondo e terzo si è imposto su Alessandro Caldari (CN Cervia, 2-1-7). Terzo Tommaso Salvetta (FV Riva) protagonista di un terzo, un decimo e una vittoria nell'ultima regata odierna. Prima femmina e quarta assoluta Giorgia Bertuzzi (FV Malcesine). Situazione particolare tra gli juniores con i primi tre classificati a parità di punteggio: per aver concluso con la miglior prova (terzo nella quarta e ultima regata) ha vinto Davide Duchi (FV Riva), secondo posto di Alessandro Fornasari (FV Desenzano) e terzo - e prima femmina - per Jana Germani (JK Izola).

© Riproduzione riservata