SVN logo

Un X-Yacht affonda una barca da pesca, un ferito

Un X-Yacht di circa 17 metri con bandiera olandese, ha speronato e affondato una barca da pesca di 6 metri con due persone a bordo

Abbonamenti SVN
ADV
Olbia – Un XP, con tutta probabilità un XP 55 del cantiere danese X-Yachts battente bandiera olandese e condotto da una coppia dei Paesi Bassi, ha speronato e affondato ieri 18 giugno, una piccola barca a motore di 6 metri appartenente a due coniugi che stavano pescando.

In seguito all’urto la barca da pesca è affondata e i due occupanti sono finiti in acqua. I due sono stati subito soccorsi dall’equipaggio olandese il quale ha anche chiesto l’intervento della Guardia Costiera.
L’incidente avviene a due settimane dalla tragedia di Olbia dove una barca a motore ha colpito una barca a vela uccidendo una persona.

Questa volta il colpevole però è la barca a vela. I due olandesi stavano procedendo sotto tela di bolina e non hanno visto la barchetta sottovento colpendola in pieno nonostante le urla dei due occupanti che avevano capito cosa stava accadendo, ma che non sono riusciti a mettere in moto il motore per scappare.

L’XP 55 in assetto da crociera pesa poco meno di 14 tonnellate ed è una barca molto veloce, il che spiega il repentino affondamento dell’altra imbarcazione.
Come arrivata a terra la donna che si trovava sulla barca a motore è stata trasferita in ospedale con una ambulanza. La donna si è ferita durante la collisione, ma non è grave.


Un incidente che tutti noi abbiamo rischiato più volte accorgendoci all’ultimo momento della barca sottovento e che per fortuna è finito bene senza conseguenze gravi per le persone, un incidente che ci dovrebbe spingere a usare maggiore prudenza e, ad esempio , timonare cambiando spesso bordo da sopravento a sottovento e contrario per poter controllare cosa c’è dietro le vele.





© Riproduzione riservata