SVN logo

Sandy ha distrutto 65.000 barche

L’uragano ha portato via circa 65.000 barche, la maggior parte delle quali a New York

Abbonamenti SVN
ADV
New York – L’usanza di tenere le barche a terra su grandi spiazzi poggiate su invasature basse, ha sicuramente aiutato la furia di Sandy ad avere ragione di 65.000 imbarcazioni piccole e grandi che erano all'ormeggio a terra tra lo stato di New York e il Connecticut, negli Stati Uniti.

Le barche sono state semplicemente scaraventate a terra dal vento o portate via dalle acque, alcune sono state trasportate molto lontano dal luogo di origine. Si sono trovate barche nei viali delle città, sulle rotaie dei treni. C'è chi pur non essendo mai salito su di un motoscafo, se ne è trovato uno nel giardino di casa.

Di tutte le barche distrutte o disperse in mare, 32.000 erano a New York dove si sono registrati i maggiori danni. Privati cittadini e Guardia Costiera stanno battendo le coste per recuperare più imbarcazioni possibili.

Quelle che si trovano alla deriva rappresentano un grave pericolo per la navigazione, in particolare quelle semiaffondate che sono di difficile individuazione.

© Riproduzione riservata